Ecografia - Stella Maris

recapiti del servizio

Hai bisogno di informazioni?

Non esitare a contattarci

Ecografia

L’ecografia è un sistema di indagine diagnostica medica che non utilizza radiazioni ionizzanti. Al loro posto vengono impiegati gli ultrasuoni, e le immagini vengono ottenute grazie al principio dell’emissione di eco e della trasmissione delle onde ultrasonore.
L’ecografia è generalmente considerata un esame di base, e trova largo impiego come primo “filtro” rispetto alle tecniche di diagnostica per immagini più complesse o deleterie per l’organismo.
Ad eccezione delle ossa, che non possono essere visualizzate con questo sistema, tutto il nostro organismo può essere osservato chiaramente con un’ecografia: le immagini ottenute mostrano tutto ciò che è di consistenza parenchimale, ovvero tutti gli organi con una struttura cellulare compatta, come il fegato, i reni, i polmoni o la tiroide. Inoltre, l’ecografia è in grado di tradurre in immagine anche tutto ciò che è liquido, consentendo di osservare vescica, cisti ed ematomi.

Come funziona l’ecografia
Le immagini ottenute con il metodo dell’ecografia sono ricavate attraverso l’utilizzo di una sonda appoggiata al corpo del paziente o inserita nelle cavità da osservare (vagina o retto).
Una volta azionata, la sonda invia ultrasuoni che permettono allo specialista di osservare in maniera piuttosto nitida l’interno del nostro corpo, valutando la salute dei tessuti e degli organi “captati” dal macchinario.
Dal momento che la non pericolosità degli ultrasuoni per l’organismo umano è ormai stata accertata (gli ultrasuoni non sono altro che onde sonore ad alta frequenza), l’ecografia può essere effettuata su ogni tipo di paziente senza alcuna controindicazione.
Solitamente questo tipo di esame non presuppone una preparazione preventiva specifica. In alcuni casi potrebbe essere richiesto di osservare alcuni piccoli accorgimenti (es. breve digiuno o abbondante idratazione), opportunamente segnalati dallo staff in fase di prenotazione.

Impieghi dell’ecografia
L’ecografia è un esame strumentale che può trovare applicazione in numerose specialità.
Particolarmente utilizzata negli ambiti della ginecologia, dell’ostetricia, della gastroenterologia e dell’urologia, questa modalità di diagnostica per immagini è spesso il primo passo per approcciare la maggior parte delle patologie.
Grazie alla semplicità dell’esame, indolore e solitamente di breve durata, l’ecografia è oggi largamente praticata anche con tecnica endocavitale, introducendo un’apposita sonda nel canale vaginale o nel retto del paziente per poter osservare gli organi pelvici in modo preciso, affidabile e sicuro. L’ecografia, però, non ha soltanto uno scopo diagnostico: uno specialista può infatti scegliere di utilizzarla come guida nel caso di manovre interventistiche come biopsie, drenaggio di ascessi o posizionamento di cateteri. In questo caso, il medico ecografista affianca il medico chirurgo per tutta la durata dell’operazione.

dottori

Dott.ssa Fascetti Eva
Dott.ssa Brunetti Giuliana
Dott. Rossi Carlo

contatti

Contattaci

Emergenza Covid-19

La Casa di Cura Stella Maris ha attivato tutte le misure atte a garantire la sicurezza dei pazienti e degli operatori, nel rispetto delle normative previste per fronteggiare l’emergenza Covid-19.